MiFid

Direttiva per la trasparenza dei rapporti fra clientela e banca.

La direttiva europea 2004/39/CE (MiFid) sui mercati e gli strumenti finanziari, approvata dal Parlamento e dal Consiglio Europeo, è entrata in vigore in tutti gli Stati membro dell'Unione Europea il 1° novembre 2007.
Tale Direttiva MiFid ha inciso significativamente sul funzionamento dei mercati finanziari e dei servizi di investimento introducendo nuove regole per rendere più trasparenti i rapporti fra clientela e banca a tutela degli investimenti della clientela.

Policies

Documenti informativi redatti dalla BCC di Borghetto Lodigiano

Documento informativo redatto da Iccrea Banca S.p.A.

Report Top 5

I documenti contenuti nella presente sezione sono redatti ai sensi dell’articolo 27 (6) della Direttiva 2014/65 UE, del Regolamento Delegato (UE) 2017/576 e dell’articolo 65 (6) del Regolamento Delegato (UE) 2017/565 e pubblicati in conformità al paragrafo 4 “Report sulla qualità dell’esecuzione” della Execution Policy, tempo per tempo vigente.

I Reports sono funzionali all’attività di monitoraggio e verifica sulla qualità dell’esecuzione ottenuta presso le prime cinque sedi di esecuzione ed i primi cinque brokers, con riferimento ai dati relativi all’anno precedente la pubblicazione. Tali Reports sono suddivisi in base alla classificazione degli strumenti finanziari prevista dall’Allegato 1 del Regolamento Delegato (UE) 2017/576 all’interno della quale vengono ricondotte le tipologie di strumento finanziario descritte nei pertinenti paragrafi della Strategia di Esecuzione.

Pubblicazioni del 30 aprile 2018

Execution Venues operatività riferita all’anno 2017:

Brokers operatività riferita all’anno 2017:

Report Qualità dell'Esecuzione Offerta

I documenti contenuti nella presente sezione sono redatti ai sensi dell’articolo 27 (3) della Direttiva 2014/65/UE e del Regolamento Delegato (UE) 2017/575.  I report sono funzionali all’attività di monitoraggio e verifica sulla qualità di esecuzione offerta su strumenti finanziari eseguiti in conto proprio dalla B.C.C. di Borghetto Lodigiano.

I report, prodotti per singolo strumento finanziario e per ciascun giorno di negoziazione, sono pubblicati trimestralmente con riferimento ai dati relativi al trimestre precedente e suddivisi nelle seguenti Tabelle:

Tabella 1 — Informazioni di identificazione da pubblicare ai sensi dell'articolo 3, paragrafo 1 — tipo di sede di esecuzione;
Tabella 2 — Informazioni di identificazione da pubblicare ai sensi dell'articolo 3, paragrafo 2 — tipo di strumento finanziario;
Tabella 3 — Informazioni sul prezzo da pubblicare ai sensi dell'articolo 4, lettera a);
Tabella 4 — Informazioni sul prezzo da pubblicare ai sensi dell'articolo 4, lettera b);
Tabella 5 — Informazioni sui costi da pubblicare ai sensi dell’articolo 5;
Tabella 6 — Informazioni sulla probabilità dell'esecuzione da pubblicare ai sensi dell'articolo 6;
Tabella 7 — Informazioni sulla probabilità dell'esecuzione da pubblicare ai sensi dell'articolo 7, paragrafo 1;
Tabella 8 — Informazioni da pubblicare ai sensi dell’articolo 7, paragrafi 2 e 3;
Le Tabelle 7 e 8 non sono prodotte in quanto il sistema di negoziazione adottato dalla BCC di Borghetto Lodigiano non rientra in quelli indicati dalla normativa.
Tabella 9 — Informazioni da pubblicare ai sensi dell'articolo 8.

cartella bcc borghetto Report Qualità dell'Esecuzione Offerta

Prodotti iniziative - Colonna DESTRA
Gruppo Assimoco - BCC Borghetto Lodigiano
BCC Vita
BCC Assicurazioni