MiFid

Direttiva per la trasparenza dei rapporti fra clientela e banca.

La direttiva europea 2004/39/CE (MiFid) sui mercati e gli strumenti finanziari, approvata dal Parlamento e dal Consiglio Europeo, è entrata in vigore in tutti gli Stati membro dell¿Unione Europea il 1° novembre 2007.
Tale Direttiva MiFid ha inciso significativamente sul funzionamento dei mercati finanziari e dei servizi di investimento introducendo nuove regole per rendere più trasparenti i rapporti fra clientela e banca a tutela degli investimenti della clientela.

Post-Trade Transparency

Informazioni di trasparenza a tutela dell'investitore

La Direttiva europea 2004/39/CE (MiFid) sui mercati degli strumenti finanziari ha introdotto l’obbligo di rendere pubbliche alcune informazioni sostanziali sulle operazioni concluse su titoli azionari ammessi alla negoziazione su un mercato regolamentato dell’Unione Europea, denominato Post-Trade Transparency, al fine di garantire una maggiore tutela dell’investitore ed un ordinato svolgimento delle negoziazioni.

Il Regolamento Mercati, adottato con delibera Consob n. 16191 del 2007, ha previsto gli obblighi di Post-Trade Transparency anche per le negoziazioni su strumenti finanziari ammessi alla negoziazione nei mercati regolamentati italiani, che siano state concluse al di fuori di un mercato regolamentato, di un sistema multilaterale di negoziazione o di un internalizzatore sistematico.

  • Azioni - Trasparenza Post Negoziazione su Azioni, negoziate OTC ed ammesse a negoziazione nei Mercati Regolamentati
      
  • Strumenti finanziari diversi - Trasparenza Post Negoziazione su Strumenti Finanziari diversi dalle Azioni ammessi a negoziazione nei Mercati Regolamentati

Policies

Documenti informativi redatti dalla BCC di Borghetto Lodigiano

Documento informativo redatto da Iccrea Banca S.p.A.

Prodotti iniziative - Colonna DESTRA
Gruppo Assimoco - BCC Borghetto Lodigiano
BCC Vita
BCC Assicurazioni